Blog: http://Akeronte.ilcannocchiale.it

Aperitivo - Oggi - Per favore leggere

Comunicazione di servizio:
"Oggi e domani sarà in studio Simon Marshall, responsabile per il marketing in Europa. E' una buona occasione per conoscerlo dato che sarà lui il punto di riferimento per le iniziative di marketing degli uffici europei, per questo è stato organizzato un aperitivo per stasera alle ore 19 a cui vi chiediamo di partecipare facendo tutte le domande che riterrete opportune. "

Meno male, credevo che non sarebbe più arrivato questo momento.

Devo ammettere che mi tremano le ginocchia, tra poco introntrerò Simon Marshall. Sticazzi, dev'essere uno che ci capisce.

E' ormai quasi un anno che lavoro per questa grande law firm americana e cominciavo a chiedermi quando e se mai saremmo riusciti a incontrarlo: lui, Simon Marshall, il demiurgo, il guru della promozione strategica, l'uomo simbolo del marketing a livello Europeo, un uomo che ha trasformato la sua vita e quella degli altri in un sogno.

L'attesa é tremenda, quasi spasmodica: sento i colleghi in fibrillazione che con la fronte perlata dal sudore come attori navigati provano e riprovano davanti allo specchio del bagnole le domande che tra pochi minuti potranno rivolgere a Simon Marshall.

Persino le assistenti sembra che si stiano attrezzando per l'evento già da stamattina, provando e riprovando i loro sorrisi più ammalianti e le loro accattivanti proposte di collazione documentale. Sono certo di essermi lavato i denti almeno 4 volte, ho abbondato con lo sbiancante e passato il filo inderdentale anche dietro le orecchie, per essere sicuro che nemmeno lì non vi siano rimasugli di cibo.

Voglio essere più smagliante di Silvio e più stuzzicante di Moana, voglio piacergli e guadagnarmi un posto nell'olimpo dei marchettari.

Per l'occasione ho tirato fuori i gemelli della prima comunione, la testa di donald duck per la manica destra e quella di mickey mouse per la sinistra.

Sono certo che Simon apprezzerà.

Le scarpe sono quelle delle grandi occasioni. Pelle di bisonte, resistenti alle imteperie e al grasso di foca. Non si piegano nemmeno se le stritoli con la pressa.

Simon é un grande, e io voglio piacergli.

Sono certo che sarà rapito dalle domande che ho preparato, sono certo che non potrà resistermi.

Ora devo andare, non vorrei arrivare in ritardo all'evento che potrà cambiare le sorti della mia vita.

Sei il mio uomo Simon Marshall.

Pubblicato il 21/2/2008 alle 15.12 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web